General Cessioni, realtà italiana leader nel panorama dell’intermediazione aziendale, si focalizza sull’andamento del food e fashion.

Grandi propositi nel settore food e fashion dove nel 2017 sono previste nuove aperture e assunzioni. Per il Rapporto annuo Confimprese, l’associazione di categoria dei lavoratori autonomi, è prevista una crescita dello 0,7% e 1150 nuove aperture che creeranno 10.000 posti di lavoro. Anche quest’anno i due settori traineranno il made in italy attraverso alcuni grandi protagonisti: per il food Cigierre investirà in 48 nuovi punti vendita mentre Gruppo Cremonini aprirà 60 nuovi locali con 1250 nuove assunzioni. Per il fashion troviamo Pianoforte Hilding che prevede di aprire 90 punti vendita, con 450 addetti, 30 sono i nuovi store di Camomilla Italia con 120 nuovi assunti, Piazza Italia garantirà 28 punti vendita e l’assunzione di 184 persone, Primadonna punterà a 60 nuove aperture con 5 addetti a punto vendita ed infine Lovable creerà 12 nuovi negozi in arrivo.
General Cessioni condivide l’opinione di Mario Resca, presidente di Confimprese, “prevediamo di replicare i numeri del 2016, che già rappresentano un risultato eccellente in un panorama sostanzialmente immobile, e si parla di 1150 aperture per un totale di quasi 10 mila posti di lavoro”.