In qualità di realtà attiva nel settore dell’intermediazione, General Cessioni focalizza le proprie recensioni e opinioni sull’ultimo bando indetto dalla Regione Toscana focalizzata a favorire lo sviluppo delle PMI impiegate nella commercializzazione, trasformazione e sviluppo dei prodotti agricoli.

A seguito della pubblicazione da parte di Regione Toscana del bando di gara finalizzato ad incentivare le PMI agroalimentari, General Cessioni esprime recensioni positive. L’iniziativa andrà a favorire le realtà agroalimentari locali attive nl panorama della commercializzazione, della trasformazione e dello sviluppo dei prodotti agricoli e floricoli. Finalizzata al rafforzamento delle filiere agroalimentari, il bando di gara finanzierà in totale oltre 15 milioni di euro, con un capitale massimo a soggetto pari a 900.000 euro. Il contributo massimo erogabile per l’intero periodo della programmazione (dal 2014 al 2020) è pari a 3.500.000 euro.

Con scadenza ultima per presentare la richiesta fissata il 30 novembre, dal bando promosso dalla Regione sono però escluse le realtà impegnate nel settore ittico, le grandi imprese e tutte quelle società che sono in una situazione di difficoltà economica.